Privacy Policy
 
 
08/09/2018
 
Una volata imperiosa ha dato al tedesco Georg Zimmermann, portacolori del Tirol Cycling Team, la vittoria nella terza ed ultima tappa del 54° Giro Ciclistico Internazionale del Friuli Venezia Giulia per élite e under 23. Zimmermann, al primo hurrà in tre anni, ha vinto di potenza, mettendo più di una bicicletta di margine tra sé, lo svizzero Gino Mader e il padovano della Zalf Alberto Dainese. 
Lo sloveno Tadej Pogacar, secondo ventiquattro ore prima sul Monte Matajur dietro al colombiano Rubio Reyes, ha vin bicicleto la classifica generale, mettendo in bacheca il successo nella corsa italiana dopo aver conquistato pochi giorni fa il Tour de l'Avenir.
 
In gara, da Lignano a Gorizia, corsa a velocità importanti sin dai primi chilometri, la miccia l'ha accesa Nico Houttemann all'attacco della salita del San Floriano, nell'ultimo giro del circuito isontino. Un terzetto di corridori ha provato l'allungo in salita, arrivando a un massimo di 20" di margine, ma in discesa verso Gorizia il gruppo s'è ricompattato, fino alla volata vincente di Zimmermann.
 

 
 
Ordine d'arrivo terza ed ultima tappa Lignano - Gorizia
 
1) ZIMMERMANN Georg, 152 km in 3:43'10
2) MADER Gino, stesso tempo
3DAINESE Alberto, st
4) BANZIER Gordian, st
5) DURANTI Jalel, st
6) DI FELICE Francesco, st
7) BALDI Francesco, st
8) COLONNA Yuri, st
9) GAMPER Florian, st
10) BALLABIO Giacomo, st
 
CLASSIFICA GENERALE FINALE 
 
1) Tadey Pogarar, 11 ore 19' e 47 secondi - Maglia Gialla Pratic
2) Dimitri Sokolov, a 25"
3) Andrea Di Renzo, a 1'44"
4) Einer Rubio Reyes, a 3'27"
5) Simone Ravanello, a 3'28"
6) Davide Botta, a 3'47"
7) Andrea Garosio, a 3'47"
8) Aldo Caiati, a 3'50"
9) Alberto Amici, a 4'03"
10) Benjamin Brkic, a 4'07"
 
 
Maglia a Blu Bella Italia Efa Village - Classifica a punti: Alberto Dainese
Maglia Verde Cussigh Bike - Classifica Gpm: Einer Rubio Reyes
Maglia Rossa Bcc Fvg - Classifica Traguardi Volanti: Samuele Zoccarato
Maglia Bianca Libertas Fvg - Classifica Giovani under 21: Tadej Pogacar
 
 
 
 
 
 
le immagini di SportCity Foto Bolgan
 
 
 _________________________________________________________________________________________________
 

 
 
07/09/2018
 
Sotto la pioggia, in cima al monte Matajur, al termine di una combattuta seconda tappa del 54° Giro Ciclistico Internazionale della Regione Friuli Venezia Giulia per élite e under 23, è sbucata la ruota del nazionale colombiano Eimer Rubio Reyes, portacolori del Continental Team Lubiana. Alle sue spalle, il quotato sloveno Tadej Pogacar, già vincitore quest'anno del Tour de l'Avenir: proprio Poga
car ha indossato la maglia gialla di leader della classifica generale e partirà con il simbolo del primato nell'ultima tappa, sabato 8, da Lignano Sabbiadoro a Gorizia.
 
La miccia, nella seconda tappa , l'ha accesa Salvador, della Biesse Gavardo, sulla discesa dal Santuario di Castelmonte: tra scatti e controscatti, sono andati in fuga nu manipolo di corridori, che hanno avuto qualche minuto di vantaggio, ma il plotone dei migliori non ha lasciato scampo.
 
Sulla salita al Matajur, Ravanelli, della Biesse Gavardo, è stato protagonista di una bella azione, ma avvicinandosi al traguardo Rubio e POgacar hanno alzato il ritmo, andando a giocarsi la vittoria addirittura in volata.
 
 
 
Ordine d'arrivo.
1) Einer Rubio Reyes, 152 chilometri in 4 ore, 7 minuti e 39 secondi
2) Tadej Pogacar, stesso tempo
3) Simone Ravanelli, st
4) Davide Botta, a 20"
5) Andrea Garosio, st
6) Aldo Caiati, a 23"
7) Dmitri Sokolov, a 28"
8) Alberto Amici, a 36"
9) Benjamiun Brkic, a 40"
10) Simone Zandomeneghi, a 50".
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Classifica:
 
 
 
Maglia Gialla Pratic Danieli
Leader classifica generale: Tadej Pogacar (Continental Team Lubjana)
 
Maglia Blu Bella Italia Efa Village
Classifica a Punti Generale: Einer Reyes Rubio (Vejus Team)
 
Maglia Verde Cussigh Bike
Classifica GPM: Einer Reyes Rubio (Vejus Team)
*la maglia è indossata da Yuri Colonna (Petroli Firenze Hoppla Maserati)
 
Maglia Rossa BCC Fvg
Classifica Traguardi Volanti: Christian Rocchetta (General Store Bottoli)
 
Maglia Bianca Libertas Fvg
Classifica generale giovani under 21: Tadej Pocagar (Continental Team Lubjana)
*la maglia è indossata da Aldo Caiati (Zalf Euromobil Desiree Fior)
 
 
 
_________________________________________________________________________________________________
 
 
 
 
 
06/09/2018
 
E' Alberto Dainese, portacolori della Zalf Euromobil Desiree Fior, la prima maglia gialla del 54° Giro Ciclistico Internazionale della Regione Friuli Venezia Giulia per élite e under 23. Sotto gli occhi del leggendario Gilberto Simoni, il veneto della Zalf è stato abile a mettere la propria ruota davanti a tutti sotto al traguardo di Spilimbergo, all'ombra del Duomo, dopo 166 chilometri della tappa partita da Fagagna, in provincia di Udine, e che si è sviluppata tra San Daniele, terra dl prosciutto, Maniago, capitale delle coltellerie e il territorio dei Magredi di Pordenone.
Dainese, assieme ad altri 13 compagni di fuga tra i quali i quotati Iversen e Sokolov è stato protagonista di un'azione iniziata a oltre cento chilometri dall'arrivo nella città del mosaico. Il gruppo inseguitore non è mai riuscito a colmare il gap. Il massimo vantaggio degli uomini in avanscoperta ha superato i tre minuti.
 
Dainese ha preceduto nell'ordine d'arrivo il duo della Petroli Firenze Hoppla formato da Jalel Duranti e Juri Colonna.
 
Venerdì 7 settembre si corre la seconda tappa, da Feletto Umberto (Udine) al rifugio Pelizzo sul monte Matajur: 153 chilometri, con un Gran Premio della Montagna al santuario di Castelmonte e l'arrivo in salita a quota 1320.
La partenza da Feletto è fissata per le 12.30, l'arrivo in quota è previsto dopo le 16.
 
Sabato 8 settembre è invece a calendario la terza ed ultima tappa, da Lignano Sabbiadoro a Gorizia di 158 chilometri.
 
 
Ordine d'arrivo.
1) Alberto Dainese (Zalf), 166 km in 3 ore, 28' e 55", alla media di 47,3 km/h
2) Jalel Duranti (Petroli), stesso tempo
3) Yuri Colonna (Petroli), st
4) Dmitrij Sokolov (Lokosphink), st
5) Rasmus Iversen (General Store Bottoli), st
6) Robin Froidevaux (Akros), st
7) Flavio Tasca (Work Service), st
8) Tadej Pogakar (Ljubiana), st
9) Nicola Breda (Zalf), st
10) Andrea Di Renzo (Porto Sant'Elpidio).

 

 

 

 

 

_________________________________________________________________________________________________

 

  • 1^ TAPPA Giovedì 6 settembre,  Fagagna - Spilimbergo 166,2 KM.
  • 2^ TAPPA Venerdì 7 settembre,  Feletto U. - Matajur "Rif. Pelizzo" 152,5 KM.
  • 3^ TAPPA Sabato 8 settembre,  Lignano - Gorizia 157,5 KM.
 ASD LIBERTAS CERESETTO, organizzatore il Giro del Friuli U23 ed Elite 2018.                                
                                                                                                                            by Tony 2018